Log in

A+ A A-

Lavoratori Helyos in sciopero!

Sono oramai mesi e mesi che si trascina la triste storia dei lavoratori Helyos, un qualcosa che è lesiva della dignità delle persone, una spinosa questione dove tutti parlano ma nessuno risolve. I lavoratori ricevono gli stipendi con ritardo, goccia a goccia con evidenti difficoltà per chi con quello stipendio deve provvedere al proprio sostentamento ed a quello della sua famiglia. Quindi si è arrivati al punto che questa mattina i lavoratori sostenuti dal sindacato, entreranno in sciopero. Vi riportiamo il loro comunicato in veste integrale ed intendo esprimere loro tutta la mia personale solidarietà per quel che vale. Augurandomi che questa penosa vicenda veda presto una soluzione e che non si debbano vedere meschine strumentalizzazioni politiche sulla pelle dei lavoratori.

LAVORATORI HELYOS: IN PIAZZA E CON GLI OCCHI APERTI

 
Come annunciato alla fine della scorsa settimana, i lavoratori HelyosFM Srl dell’appalto per le pulizie, e i servizi tecnici e logistici presso gli uffici del Comune di Civitavecchia, sono di nuovo in piazza.

In piazza per affermare i diritti elementari che anche la Costituzione difende, ma che l’azienda appaltatrice continua ad ignorare.

Sono costretti ancora ad alzare la voce per pretendere quella dignità e quel rispetto che dovrebbero essere prerogative garantite in una repubblica “fondata sul lavoro”, ma che oggi, nel terzo millennio, vengono messi in dubbio o forse deliberatamente calpestati da imprenditori apparentemente senza scrupoli, che non esitano a farlo per propria convenienza.

Incassata la solidarietà delle Istituzioni, chiarito di chi siano le responsabilità, oggi più che mai questi cittadini civitavecchiesi hanno gli occhi aperti, e sono pronti ad impedire che la loro battaglia sia strumentalizzata da chiunque e a qualunque fine.

Di nuovo venerdì scorso La FILCASMS CGIL, ha ottenuto da HelyosFM/Consorzio Unilabor, l’assicurazione (verbale) che gli stipendi di Dicembre sarebbero stati immediatamente erogati, ma ad oggi nessuna evidenza pare onorare la parola data, e i lavoratori sono lasciati sistematicamente nell’incertezza.

Quando percepiranno quanto loro dovuto? Quando avranno la certezza di avere un trattamento contributivo regolare? Prenderanno la liquidazione a fine contratto, prima del subentro del nuovo appaltatore, o dovranno nuovamente lottare?

Ad oggi il futuro porta solo dubbi, e le 87 madri e i padri di famiglia in forza alla HelyosFM sono stremati.

Ma non per questo disposti a diventare strumento di chi vuole usarli a fini estranei alla lotta per i loro sacrosanti diritti.


Civitavecchia, 30 Gennaio 2017

I lavoratori e le R.S. FILCAMS CGIL

Partly Cloudy

13°C

Santa Marinella

Partly Cloudy

Humidity: 31%

Wind: 20.92 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 7°C
  • Mostly Sunny
    25 Mar 2016 14°C 8°C

Questo sito utilizza i cookie's a fini statistici. Secondo la normativa Europea puoi decidere se accettare o meno i cookie's. Privacy