Log in

A+ A A-

10 giugno 2016 Sciopero Nazionale metalmeccanici

La misura è colma, i lavoratori sono oramai allo stremo, i salari sono fermi da oltre un decennio, le aziende con le più articolate motivazioni mettono in atto mobilità, licenziamenti, cassa integrazione di ogni ordine e grado, dopo molto, troppo tempo FINALMENTE i sindacati tornano a far sentire la propria voce in modo unitario, forte e chiaro. La trattativa che non c'è mai stata sul contratto nazionale di categoria è da sempre ferma in posizioni di stagnazione inaccettabili e pericolose per il lavoro, la dignità ed il salario di chi ogni mattina va a guadagnarsi il pane. La noncuranza ed il disprezzo verso chi lavora è oramai un dato di fatto. Il lavoratore oramai viene considerato non come un essere umano ma come un ingranaggio da spremere al massimo delle sue potenzialità retribuendolo con la paga più bassa possibile, se poi lo si può tenere in una condizione di incertezza e precariato è anche meglio.

 Così non si può continuare, gli uomini e le donne hanno il dovere di difendere i loro diritti, il loro stipendio e sopra tutto la loro dignità di esseri umani e lavoratori. Oggi i più giovani non riescono neanche a sognare e sempre di più ragazzi lasciano l'Italia per avere possibilità di un futuro, di una famiglia e magari fare anche dei figli. Cosa che in Italia ad oggi è diventato improponibile. Non è di adesso il fatto che i contributi versati non bastano per coprire le pensioni, dal momento che siamo un paese con un età media molto alta. Finalmente questa mattina i sindacati hanno distribuito un comunicato sindacale di quelli che non si vedevano da tanto, troppo tempo.

COMUNICATO SINDACALE

RSU FINMECCANICA-LEONARDORM Tib.

SCIOPERO NAZIONALE 8 ORE

VENERDI' 10 GIUGNO 2016

per il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro dei metalmeccanici di Federmeccanica-Assistal

Siamo alla resa dei conti:

Federmeccanica vuole cambiare le regole contrattuali, annullando di fatto in futuro gli aumenti economici del CCNL e riducendo per tutti DIRITTI e TRATTAMENTI conquistati dai lavoratori in decenni di lotte!

La proposta di Federmeccanica che:

  • ESCLUDE in futuro il 95% dei lavoratori metalmeccanici dagli aumenti salariali del contratto collettivo nazionale di lavoro
  • contrappone il contratto collettivo nazionale alla contrattazione svolta in azienda
  • aumenta l'orario di lavoro con la monetizzazione di 5 giorni di PAR
  • collega alla presenza la maturazione di 4 giorni di PAR, prevedendo l'utilizzo di 1 giorno di PAR per la formazione professionale dei lavoratori
  • esclude dai diritti le nuove forme di lavoro e i lavoratori degli appalti

NON PUO' ESSERE ACCETTATA!!!

Per questo le OO.SS nazionali hanno proclamato  8 ore di sciopero nazionale dei metalmeccanici in difesa del C.C.N.L. per riaprire la trattativa inducendo Federmeccanica a CAMBIARE la sua INTRANSIGENTE posizione

La RSU venerdì 10 giugno PRESIDEIRA' GLI ACCESSI AL SITO per sensibilizzare lavoratori e lavoratrici sull'importanza di aderire allo sciopero in difesa del CCNL, delle conquiste di anni di lotte e dei diritti di tutti.

E PORCA MISERIA IO CI SARO' ECCOME SE SI SARO'

SCIOPERO - PICCHETTI - PRESIDIO e se dovesse servire pure 4 calci nel culo ai krumiri che non fanno nulla e poi sono quelli che si lamentano più di tutti.

 

 

 

 

Ultima modifica ilGiovedì, 09 Giugno 2016 12:49
Partly Cloudy

13°C

Santa Marinella

Partly Cloudy

Humidity: 31%

Wind: 20.92 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 7°C
  • Mostly Sunny
    25 Mar 2016 14°C 8°C

Questo sito utilizza i cookie's a fini statistici. Secondo la normativa Europea puoi decidere se accettare o meno i cookie's. Privacy