Log in

A+ A A-

#lottomarzo

Dopo il breve articolo di ieri ho deciso di tornare sull'argomento festa della donna, ritengo sia importate riflettere e comprendere come sia sbagliato scadere nell'effimero proprio nel giorno in cui più forte dovrebbe essere la concretezza e l'impegno dell'universo femminile nel rivendicare diritti e dignità. Il genere umano come quello animale si riproduce per via sessuata. Questo specifica la necessaria differenza tra maschio e femmina, questa la variante fondamenale tra nella fredda definizione biologica. La nostra società sta però stravolgendo i portatori naturali di questa differenza. Ad oggi la certezza della discendenza maschile e della stabilizzazione dei nuclei familiari per assicurare la riproducibilità sociale è ancora un modello consolidato "purtroppo". Quello che non si dice più e che invece va detto è che questo modello si basa sull'asservimento del genere femminile.

Etichettato sotto

Maledetti voi e maledetti noi! Si uccide Michele, precario 30enne

Meledetti voi! Michele era un ragazzo di 30 anni, ha deciso di togliersi la vita. Stanco di un futuro che non esiste, piegato da un presente buio e privo di luce, umiliato, vessato, ridotto ad un ombra perchè gli è stato negato il diritto più sacro che c'è. IL LAVORO! La nostra costituzione dice che l'Italia è una repubblica fondata sul lavoro, che tutti abbiamo diritto ad un lavoro per vivere dignitosamente la nostra vta. Beh non è così, ben lo sapeva Michele che prima di andarsene ha scritto un lettere che i genitori hanno voluto dare ai giornali affinchè il suo messaggio non cada nel vuoto. 

Una città distrutta e depressa

Buongiorno a tutti, in tanti anni non ho mai visto S.Marinella e S.Severa ridotte in questo stato pietoso. Siamo arrivati al punto che la fortissima depressione sociale, economica e strutturale a cui ci ha portato questa amministrazione fa registrare casi allarmanti. No! non sto parlando del tentato suicidio, fortunatamente sventato dai CC locali in questi giorni (l'uomo, padre di famiglia non aveva nemmeno i soldi per il cibo) quanto del lassismo e della rassegnazione che leggo negli occhi e vedo negli atteggiamenti dei Santa Marinellesi.

Incredibile quello che accade a Santa

Che la nostra città fosse allo sbando lo sapevamo, come sappiamo che Via delle Colonie è peggio della Salerno Reggio Calabria, così come è noto che non abbiamo più un euro in cassa. Ma da quanto si sente in giro da fonti ben informate in seno alle schiere politiche locali, molti si dicono veramente preoccupati perchè sembra proprio che l'amministrazione abbia raggiunto il record di anticipo di cassa per oltre 8 milioni di euro e porti sulle proprie spalle fatture non pagate per altri 4 milioni di euro. Ovviamente sono voci, per cui mi rivolgo direttamente a chi amministra la città affinchè faccia chiarezza su queste voci. Le cose stanno veramente così?

Che succede? La città nel caos! siamo all'emergenza.

Quanto sta accadendo in questa estate 2016 è un susseguirsi di fatti, situazioni, accdimenti che fanno tremare i polsi. Qualche giorno fa si è sfiorata la tragedia. Una bambina di appena 4 anni ha avuto una crisi respiratoria, i soccorsi sono prontamente intervenuti se non fosse che arrivati sul posto non riuscivano a raggiungere la spiaggia. Avete presente la vecchia colonia marina S.Spirito? Bene! la stradina che collega il lungo mare di S.Severa con il castello è chiusa, perchè? Ma è della regione ovviamente, colpa della regione! Sta di fatto che l'ambulanza non riusciva a passare e si è dovuto attendere l'intervento delle forze dell'ordine. Tutto è finito bene per fortuna, se non fosse che qualche giorno dopo un uomo si è fratturato una spalla e di nuovo difficoltà per far arrivare sul posto i mezzi di soccorso.

10 giugno 2016 Sciopero Nazionale metalmeccanici

La misura è colma, i lavoratori sono oramai allo stremo, i salari sono fermi da oltre un decennio, le aziende con le più articolate motivazioni mettono in atto mobilità, licenziamenti, cassa integrazione di ogni ordine e grado, dopo molto, troppo tempo FINALMENTE i sindacati tornano a far sentire la propria voce in modo unitario, forte e chiaro. La trattativa che non c'è mai stata sul contratto nazionale di categoria è da sempre ferma in posizioni di stagnazione inaccettabili e pericolose per il lavoro, la dignità ed il salario di chi ogni mattina va a guadagnarsi il pane. La noncuranza ed il disprezzo verso chi lavora è oramai un dato di fatto. Il lavoratore oramai viene considerato non come un essere umano ma come un ingranaggio da spremere al massimo delle sue potenzialità retribuendolo con la paga più bassa possibile, se poi lo si può tenere in una condizione di incertezza e precariato è anche meglio.

Piazza048 incalza la ASL

Piazza048 è uscita in questi giorni con un comunicato stampa che da il senso di quale sia la situazione in essere sul presunto monitoraggio della salute relativa al comprensorio afferente alla ASL guidata dal Dott.Quintavalle. Difatti l'associazione Piazza048 il cui scopo sociale è DIMINUIRE I TUMORI già lo scorso anno aveva inviato formale richiesta dei dati relativi alle patologie nel comprensorio. Ai più curiosi che girano sul web non sarà di certo sfuggito che si possono trovare dati accorpati per il Lazio, dati accorpati per la ASL RMF nel nostro territorio, ma se si cercano i dati specifici di Civitavecchia, Santa Marinella, LAdispoli, Cerveteri, Tolfa, Allumiere, Tarquinia, un muro di gomma si erge possente e per quanto si cerchi non si riesce a trovare nulla. Certo abbiamo lo studio ABC alla cui presentazione i cittadini che ben conoscono la drammaticità della situazione si sono amaramente piegati dalle risate per le motivazione indicate da chi ha svolto lo studio. Non fosse altro perchè da dei medici ci si aspetterebbe una presa di posizione DURA, non solo sulla situazione ma anche sui parametri che la legge indica.

Etichettato sotto

Mafia litorale, le indagini si allargano

Proprio ieri scrivevo della questione morale e nemmeno a farlo apposta questa mattina sui vari media viene riportata la notizia che le indagini relative a mafia litorale si allargano. Purtroppo da quanto appare su terzobinario e questa mattina su mecenate tv i comuni interessati sarebbero Santa Marinella, Tolfa e Ladispoli. Stando a quanto scrivono i giornali è una pioggia di iavvisi di garanzia quella che si è riversata sulle tre cittadine. Il tutto avviene a seguito di una proroga delle indagini che fino ad oggi vedevano indagato unicamente Luigi Valà per l'affare Casa comune 2000. Adesso sembra siano 17 gli avvisi di garanzia che sono piovuti a vario titolo ad alcuni sindaci ed amministratori locali dei comuni citati.

Dipendenza da Social Network

La diffusione dei social network dilaga oramai in tutte le fasce di età, sia tra i giovani e giovanissimi, sia tra coloro che hanno qualche anno in più. I meccanismi che si innescano sono veramente complessi e ci sono interi trattati che spiegano le dinamiche che investono la persona che utilizza questi strumenti. Social Network lo si può tradurre come rete sociale. E che altro è se non una vera e propria rete dove si intrecciano amicizie virtuali? In alcuni casi si accettano e richiedono amicizie a persone che si conoscono anche nel mondo reale, il più delle volte a perfetti sconosciuti dei quali non sappiamo nulla se non quello che pubblicano sulla loro bacheca, questo cosa comporta? Vediamo per sommi capi alcuni degli aspetti più importanti e pericolosi, in primis LE FALSE IDENTITA'!

Etichettato sotto

Crisi profonda nelle due Sante, la politica parli chiaro

Ora Basta! L'immagine di questo articolo riprende una frasettina molto in voga di questi tempi YES MAY BE NO. Siamo arrivati ad un livello paradossale dove la politica applica la negazione dell'evidenza. Già, un vecchio adagio dice: "Negare sempre, anche davanti all'evidenza" Regoletta applicata dal Delegato al bilancio Emanuele Minghella.

Ho avuto su Facebook uno scambio di Idee proprio con lui, ho posto delle domande ma haimè non ho avuto risposte.

Sottoscrivi questo feed RSS
Partly Cloudy

13°C

Santa Marinella

Partly Cloudy

Humidity: 31%

Wind: 20.92 km/h

  • Clear
    24 Mar 2016 16°C 7°C
  • Mostly Sunny
    25 Mar 2016 14°C 8°C

Questo sito utilizza i cookie's a fini statistici. Secondo la normativa Europea puoi decidere se accettare o meno i cookie's. Privacy